Bontà e qualità in tavola
Home > Vacanze di gusto

Gusto di Romagna

Prodotti tipici, doc e dop

La Romagna è famosa per la buona cucina, composta da ingredienti semplici ma di qualità. Ecco un elenco dei prodotti tipici più famosi.

E per chi ama scoprire nuovi ristoranti e locali dove gustare la tipica cucina romagnola, all'Hotel Greta potrete trovare preziosi consigli su locali ricercati, dove assaporare la vera cucina locale.

Vino

Con i suoi numerosi filari e viti, la Romagna è da sempre la patria del vino. La varietà più coltivata e apprezzata è il Sangiovese, base per i vini rossi DOC Colli di Rimini e Romagna. Tra i vini bianchi ricordiamo la varietà di uva Trebbiano Romagnolo, Biancame e Rebola. Nel Riminese potrete assaggiare una lunga lista di vini DOC.

Olio

L’olio extravergine d’oliva del riminese è caratterizzato da un sapore fruttato medio e da un leggero sentore di erba o mandorla verde con una piccantezza intensa ma non troppo.

Inoltre nel 2005 l’olio extravergine, dall’elevata qualità, ha ricevuto il conferimento di prodotto D.O.P Colline di Romagna.

Il pesce

Il pesce azzurro è il principale ingrediente di molte ricette tipiche di Rimini e dintorni. Nei vari ristorantini troverete buonissimi sardoncini, sarde, sgombri, sugheri e tante altre specie tra cui ricordiamo la poveraccia, tipica vongola di allevamento riminese.
Due piatti tipici che dovete assolutamente assaggiare sono la rustida, grigliata mista di pesce e la piada con insalata, cipolle e saraghina.

Il formaggio

In Romagna troverete formaggi tipici dal sapore caratteristico. Molto diffuso è il pecorino sia fresco che stagionato. Originale è lo Squacquerone: un formaggio morbido e fresco con un sapore delicato, leggermente agrodolce. È perfetto se accompagnato con la piadina. Famoso e ricercato è invece il formaggio di fossa, che prende il nome da uno dei suoi processi di lavorazione: la conservazione nelle fosse. Dall’odore penetrante, in Romagna è spesso sostituito al parmigiano.

La panificazione

Può un impasto composto solo da farina, strutto, sale, acqua dare vita a uno dei prodotti più iconici di una regione? Sì, è quello che succede nel caso della piadina romagnola che vanta il caratteristico marchio I.G.P.

A livello di panificazione, molto apprezzata è anche la spianata, un’incrocio tra un pane, una focaccia e una schiacciata alta e morbida, si consuma farcita a proprio piacimento.

Contattaci